TerniEconomia al passo con l'impresa!

TRASFERIMENTO DI QUOTE S.R.L.

(art.78 Comma 1 D.Lgs 139/2005 - art.2 comma 54 L.350/2003)
Cessioni di quote di s.r.l. effettuate con il solo intervento del professionista

Modalità di predisposizione dell’atto
Atto in formato digitale,  sottoscritto digitalmente da cedente-cessionario e professionista incaricato e marcato temporalmente. (cioè un contratto scritto con un software di videoscrittura – recante in calce i nominativi dei sottoscrittori - trasformato in formato PDF/ e firmato digitalmente da entrambe le parti contrattuali.)
Non può essere quindi domandata l’iscrizione di un atto di trasferimento di quote redatto su supporto cartaceo, firmato in maniera autografa dai contraenti, scansionato e sottoscritto digitalmente dalle parti.

Apposizione delle firme digitali:
la prima firma digitale dovrà essere apposta al file in formato PDF/A, generando un file con estensione “p7m”; per aggiungere ogni altra firma si dovrà richiamare il file “p7m” con le firme già apposte precedentemente;

Marcatura Temporale:
al fine di attribuire data ed ora certa all’atto in formato elettronico firmato digitalmente è necessaria l’apposizione della cosiddetta “marcatura temporale”.
L’utilizzo del servizio di marcatura temporale prevede l’acquisto preventivo delle relative marche.
Il file “p7m” contenente tutte le firme digitali verrà marcato temporalmente, assumendo l’estensione “m7m”.
La marcatura temporale potrà essere effettuata solo dopo che sono state apposte tutte le firme digitali dei contraenti sull’atto di trasferimento quote o, in alternativa, all’atto dell’apposizione dell’ultima firma digitale (mediante la funzione “marca e firma”).

Registrazione:
la norma fa espressamente salva la disciplina tributaria applicabile agli atti in questione dunque anche gli atti redatti in forma elettronica sono soggetti a registrazione.
Pertanto l’atto di trasferimento di quote – prima del deposito al Registro delle Imprese- dovrà essere sottoposto a preventiva registrazione presso l’Agenzia delle Entrate.
La prova della registrazione dovrà essere data mediante produzione di copia informatica (ottenuta mediante scansione) dell’originale cartaceo della ricevuta rilasciata dall’Agenzia delle Entrate per l’assolvimento dell’imposta di registro.

Controllo dell'Ufficio Registro delle Imprese (Art. 11, comma 6, DPR 581/95)
Il controllo dell’ufficio è limitato alla verifica della regolarità formale della domanda presentata e ha ad oggetto:
- la regolare compilazione del modello di domanda;
- la valida sottoscrizione digitale da parte di un professionista abilitato ai sensi dell’art. 31, comma 2 quater, della L. 340/2000;
- il deposito dell’atto di trasferimento di quote in formato digitale, sottoscritto digitalmente e validamente dal cedente e dal cessionario;
- l’intervenuta registrazione ovvero la preventiva presentazione dell’atto per la registrazione;
- l’assolvimento dei diritti di segreteria e dell’imposta di bollo.
Non compete all’ufficio alcun controllo circa il merito dell’atto, la validità dello stesso, il rispetto di eventuali clausole di prelazione, gradimento o di intrasferibilità.

Diritti di segreteria pari a € 90,00
Imposta di bollo pari a € 65,00.

In evidenza

PEC revocate o non valide Vai alla pagina

Diritto annuale 2016 Dal 1° gennaio 2016 gli importi vengono ridotti del 40% Vai alla pagina

Tassa di concessione governativa: non è più dovuta per diversi tipi di attività Vai alla pagina

Applicazione bolli e diritti nelle pratiche telematiche al R.I. Vai alla pagina

La Guida Interattiva Nazionale Unioncamere per gli adempimenti societari
Individuare in modo interattivo gli adempimenti pubblicitari nei confronti del Registro Imprese.Vai alla pagina - Indice della Guida in .xlsx

Manuale UnionCamere per il deposito dei bilanci 2018 Vai alla pagina

Regolamento per la concessione di contributi agli Organismi di garanzia collettiva fidi Vai alla pagina

Contatti

Camera di Commercio di Terni
Largo Minzoni 6 - 05100 Terni

Sede di Orvieto

Via G. Salvatori 1/H - 05019 Orvieto

-----------------------------------------

  • Tel: +39 0744 4891
  • Fax: +39 0744 406437

  • Tel-Fax Orvieto: +39 0763 305556

  • PEC: cciaa@tr.legalmail.camcom.it
  • P.IVA: 00369490552
  • C.F.: 80000970550

Mi piace su Facebook Seguici su Twitter

Sei qui: Home Anagrafe Imprese Registro Imprese Trasferimento quote S.R.L.


We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information