TerniEconomia al passo con l'impresa!

Codice della crisi d'impresa: entro il 16 dicembre 2019 la nomina dell'organo di controllo

Il D. Lgs. 14 del 12 gennaio 2019 (Codice della Crisi d'impresa e dell'insolvenza), ha modificato l'articolo 2477 del codice civile individuando le soglie dimensionali per la nomina dell'organo di controllo o del revisore legale. Con successivo intervento legislativo ad opera del D.L. 32/2019 (c.d. decreto Sblocca cantieri), tali soglie sono state nuovamente rideterminate, rendendo obbligatoria la nomina dell'organo di controllo o del revisore quando la società abbia superato per due esercizi consecutivi almeno uno dei seguenti limiti:
1) totale dello stato patrimoniale: 4 milioni di euro;
2) ricavi delle vendite e delle prestazioni: 4 milioni di euro;
3) dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 20 unità.
Le società a responsabilità limitata e le cooperative già costituite alla data del 16 marzo 2019 (data di entrata in vigore dell'articolo 379 del Codice della Crisi), devono provvedere a nominare l'organo di controllo o il revisore se risulta superato almeno uno dei suddetti limiti con riferimento agli esercizi 2017 e 2018, entro il prossimo 16 dicembre, provvedendo, se necessario, a modificare l'atto costitutivo e lo statuto.
Per la pubblicità nel Registro delle Imprese si applicano gli ordinari termini di 30 giorni dalla nomina (quindi ad esempio se la nomina avviene in data 10 dicembre, il termine per l'iscrizione è il 9 gennaio 2020) e non è richiesto di comprovare l'avvenuta modifica statutaria o il fatto che non sia necessaria alcuna modifica.
Nel caso in cui l’assemblea non provveda, il potere di nomina passa al tribunale su richiesta di qualsiasi soggetto interessato o su segnalazione del conservatore del registro delle imprese.
Le segnalazioni da parte del Conservatore del Registro delle Imprese agli uffici del Tribunale, non verranno inviate immediatamente.
Le società, obbligate alla nomina del collegio sindacale o del revisore, sono pertanto invitate ad adeguarsi con sollecitudine alla nuova disciplina contenuta nell’articolo 2477 C.C.

In evidenza

Ufficio di Orvieto Dal 1° giugno l'ufficio è aperto il giovedì nei seguenti orari: dalle 9,00 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 16,30

A partire dal 1 giugno 2019, la domanda di rilascio del certificato di origine deve essere presentata obbligatoriamente in modalità telematica.

PEC revocate o non valide Vai alla pagina

Tassa di concessione governativa: non è più dovuta per diversi tipi di attività Vai alla pagina

Applicazione bolli e diritti nelle pratiche telematiche al R.I. Vai alla pagina

La Guida Interattiva Nazionale Unioncamere per gli adempimenti societari
Individuare in modo interattivo gli adempimenti pubblicitari nei confronti del Registro Imprese.Vai alla pagina

Manuale UnionCamere per il deposito dei bilanci 2019 Vai alla pagina

Regolamento per la concessione di contributi agli Organismi di garanzia collettiva fidi Vai alla pagina

Contatti

Camera di Commercio di Terni
Largo Don Minzoni 6 - 05100 Terni

-------------------------------------

Sede di Orvieto
Via G. Salvatori 1/H - 05019 Orvieto

  • Tel-Fax Orvieto: +39 0763 305556

-------------------------------------

  • P.IVA: 00369490552
  • C.F.: 80000970550

Mi piace su Facebook Seguici su Twitter

Sei qui: Home News Codice della crisi d'impresa: entro il 16 dicembre 2019 la nomina dell'organo di controllo


We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information