TerniEconomia al passo con l'impresa!

INIZIATIVE

Marchi +3
Riprende il sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico in favore delle piccole e medie imprese,  con  la misura Marchi +3. Si tratta di  una nuova edizione del programma per l'estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale.
Marchi +3 è una misura che sostiene la capacità innovativa e competitiva delle PMI, promuovendo l’estensione del proprio marchio nazionale a livello comunitario ed internazionale.
Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 3.825.000 euro. Le domande potranno essere presentate a partire dal 7 marzo 2018.
Le agevolazioni previste sono dirette a favorire la registrazione di:
- marchi comunitari presso EUIPO (Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale);
- marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).

Agevolazioni per registrazione marchi comunitari EUIPO

Le spese ammissibili sono: progettazione del marchio, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione, tasse di deposito presso EUIPO.
Entità dell’agevolazione: 80% delle spese ammissibili sostenute. Importo massimo dell’agevolazione: 6.000 euro per ciascuna domanda di marchio depositata presso EUIPO. L’agevolazione può essere concessa fino al valore massimo di  20.000 euro per impresa.

Agevolazioni per registrazione marchi internazionali OMPI

Le spese ammissibili sono: progettazione del marchio nazionale/EUIPO, assistenza per il deposito, ricerche di anteriorità, assistenza legale per azioni di tutela del marchio in risposta a opposizioni/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione, tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale.
Entità dell’agevolazione: 80% delle spese ammissibili sostenute. Importo massimo dell’agevolazione: 6.000 euro per ciascuna domanda di registrazione di marchio depositata presso OMPI che designi un solo Paese; 7.000 euro per ciascuna domanda di registrazione di marchio depositata presso OMPI che designi due o più Paesi.
Entità dell’agevolazione: 90% delle spese ammissibili sostenute nel caso in cui la designazione interessi Usa e/o Cina. Importo massimo dell’agevolazione: 7.000 euro per ciascuna richiesta relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi Usa o Cina; 8.000 euro per ciascuna richiesta relativa ad un marchio depositato presso OMPI che designi Usa e/o Cina e uno o più Paesi. L’agevolazione può essere concessa fino al valore massimo di 20.000 euro per impresa.

Per ulteriori informazioni e modulistica consultare i seguenti link:
http://www.mise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/marchi
http://www.marchipiu3.it/P42A0C14S1/Bando-e-modulistica.htm

--------------------------------------------------------------

Seminario 23/01/2018
Marchi e brevetti nelle aziende: valorizzare e tutelare la proprietà industriale

Programma

Materiale

1 - La tutela della proprietà industriale - l'asset vincente
2 - La strategia per costruire un portfolio IP e la sostenibilità economica del portfolio IP
3 - I nuovi strumenti di tutela della forma e i diversi contesti extra europei
4 - I due volti dell’e-commerce - come coglierne le opportunità, evitando i rischi

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI MARCHI LA CUI DOMANDA DI DEPOSITO SIA ANTECEDENTE AL 1 GENNAIO 1967
Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) - Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (DGLC - UIBM) ha affidato all'Unioncamere il compito di realizzare un intervento agevolativo in favore di micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione dei marchi nazionali la cui domanda di primo deposito, presso l’UIBM, sia antecedente il 1° gennaio 1967.
Le agevolazioni sono finalizzate all'acquisto di beni strumentali e di servizi specialistici esterni per favorire la valorizzazione produttiva e commerciale del marchio e dei prodotti/servizi ad esso correlati, nonché il rafforzamento del marchio, la sua estensione a livello comunitario e/o internazionale, l’ampliamento della sua protezione.
Le risorse disponibili ammontano complessivamente a Euro 4.500.000,00; le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili per l’acquisizione di servizi specialistici e del 50% per l’acquisto di macchinari, attrezzature e software. La versione integrale del Bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili sul sito http://www.marchistorici.it
A partire dal 18 gennaio è possibile usufruire di un servizio di assistenza telefonica al numero 06-77713810 attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 11.00.
Dalla stessa data, a disposizione delle imprese, è attivo anche un servizio di informazione gestito attraverso la casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. a cui è possibile inviare quesiti. Si richiede di indicare nella mail un referente e un recapito telefonico.
Il Form per l'assegnazione del numero di protocollo per la partecipazione al Bando sarà attivo a partire dalle ore 9.00 del 4 aprile 2017.

Servizio di  primo orientamento gratuito in materia di materia di marchi e brevetti
La Camera di Commercio di Terni, la Camera di Perugia e l’Unione delle Camere dell’Umbria hanno stipulato una convenzione con alcuni consulenti di Proprietà industriale in base alla quale si può usufruire di un servizio di primo orientamento gratuito in materia di marchi e brevetti per avere una breve consulenza gratuita.
Gli interessati possono richiedere un appuntamento con uno dei consulenti che hanno firmato la convenzione, compilando l’apposito modulo.

Contenuto del servizio - per conoscere l’articolazione dell’iniziativa e il contenuto
Modulo di richiesta appuntamento - per richiedere il servizio

Bando Disegni +3
Il Bando DISEGNI+3 mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli sui mercati nazionale e internazionale. Le risorse disponibili ammontano complessivamente a euro 4.700.000,00 e le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili. Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire: 1.La messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 - Produzione) 2.La commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 - Commercializzazione).
Maggiori informazioni al sito www.disegnipiu3.it

BREVETTI: Pubblicato il bando di agevolazioni denominato "Brevetti +2"
Il progetto di agevolazioni Brevetti +2 continua sulla scia del precedente (Brevetti+) per favorire ulteriormente la valorizzazione economica dei brevetti, il trasferimento tecnologico e l’innovazione delle pmi, attraverso l’ampliamento dei soggetti beneficiari (oltre alle micro, piccole e medie imprese; le società di capitali a seguito di operazioni di spin off universitari/accademici, con la partecipazione di capitale da parte dell’ente di ricerca) e un maggior sostegno in termini finanziari in particolare agli spin off (da 70 a 140 mila euro, non superiore all’80% dei costi ammissibili ovvero al 100% nel caso di spin off universitari). Per scaricare il bando consulta il sito del Ministero dello Sviluppo economico.

PATENT BOX
E’ firmato il decreto di attuazione del cosiddetto ‘Patent Box’ (http://www.mef.gov.it/documenti-allegati/2015/DECRETO_PATENT_e_RELAZIONE_27.8.2015.pdf) dal Ministro per lo Sviluppo Economico e dal Ministro dell’Economia e delle Finanze. Le norme sul Patent Box, introdotte nella legge di stabilità per il 2015, prevedono una tassazione agevolata sui redditi derivanti da opere di ingegno. L’agevolazione consiste in una deduzione pari al 30% nel 2015, al 40% nel 2016 e al 50% dal 2017 di tali redditi. Il decreto di attuazione stabilisce l’ambito di applicazione delle misure, i soggetti beneficiari, fissa i criteri per la determinazione del reddito agevolabile e le modalità per l’opzione del regime fiscale agevolato che dura cinque anni ed è rinnovabile.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Marchi e Brevetti
Tel.0744/489245-276 – fax 0744/406437
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

In evidenza

Chiusura sede di Orvieto - La sede rimarrà chiusa il 27/12/2018 e il 03/01/2019

Selezione per nomina O.I.V. - Scadenza 30/11/2018 Vai alla pagina

PEC revocate o non valide Vai alla pagina

Diritto annuale 2016 Dal 1° gennaio 2016 gli importi vengono ridotti del 40% Vai alla pagina

Tassa di concessione governativa: non è più dovuta per diversi tipi di attività Vai alla pagina

Applicazione bolli e diritti nelle pratiche telematiche al R.I. Vai alla pagina

La Guida Interattiva Nazionale Unioncamere per gli adempimenti societari
Individuare in modo interattivo gli adempimenti pubblicitari nei confronti del Registro Imprese.Vai alla pagina - Indice della Guida in .xlsx

Manuale UnionCamere per il deposito dei bilanci 2018 Vai alla pagina

Regolamento per la concessione di contributi agli Organismi di garanzia collettiva fidi Vai alla pagina

Contatti

Camera di Commercio di Terni
Largo Don Minzoni 6 - 05100 Terni

Sede di Orvieto

Via G. Salvatori 1/H - 05019 Orvieto

-----------------------------------------

  • Tel: +39 0744 4891
  • Fax: +39 0744 406437

  • Tel-Fax Orvieto: +39 0763 305556

  • PEC: cciaa@tr.legalmail.camcom.it
  • P.IVA: 00369490552
  • C.F.: 80000970550

Mi piace su Facebook Seguici su Twitter



We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information