TerniEconomia al passo con l'impresa!

SORVEGLIANZA E VIGILANZA

Il decreto 21 aprile 2017, n. 93 definisce, oltre alla verificazione periodica, altre due tipologie di controlli cui sono sottoposti gli strumenti di misura qualora impiegati per funzioni di misura legali:
- Controlli casuali o a richiesta
- Vigilanza sugli strumenti soggetti alla normativa nazionale ed europea

Controlli casuali
I controlli casuali degli strumenti in servizio sono effettuati dalle Camere di commercio, ad intervalli casuali, senza determinata periodicità e, compatibilmente con le esigenze di sicurezza e continuità dei servizi, senza preavviso, pur garantendo il contraddittorio. Sono inoltre eseguiti controlli in contraddittorio nel caso in cui il titolare di uno strumento o altra parte interessata nella misurazione ne faccia richiesta alla Camera di commercio competente per territorio.
 
Vigilanza sugli strumenti
La vigilanza del mercato ha lo scopo di assicurare che gli strumenti immessi sul mercato o importati sono stati sottoposti alle necessarie procedure di accertamento della conformità, che i requisiti di marcatura e di documentazione sono stati rispettati e che sono stati progettati e fabbricati in conformità con i requisiti previsti dalla pertinente normativa. Per tale attività, ai sensi dell'art. 47 della legge 6 febbraio 1996, n. 52, ai funzionari delle Camere di commercio preposti al controllo è consentito l'accesso ai luoghi di fabbricazione, di immagazzinamento e di commercializzazione degli strumenti, nonchè il prelievo degli stessi per l'effettuazione di esami e prove. Suddetta vigilanza può essere effettuata anche nei luoghi dove gli strumenti sono stati messi in servizio.
 
Oltre ai compiti di vigilanza strettamente connessi all'uso e al funzionamento degli strumenti metrici, la Camera di commercio è anche organo competente per la vigilanza a campione sugli organismi accreditati per lo svolgimento della verifica periodica, operanti sul territorio di propria competenza.
 
Infine le Camere di commercio esercitano funzioni di vigilanza sulla corretta applicazione del decreto 93/2017.

Metrologia legale e sicurezza del prodotto
Largo don Minzoni 6 05100 Terni
Telefono:
0744 489221
Email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In evidenza

A partire dal 1 giugno 2019, la domanda di rilascio del certificato di origine deve essere presentata obbligatoriamente in modalità telematica.

PEC revocate o non valide Vai alla pagina

Tassa di concessione governativa: non è più dovuta per diversi tipi di attività Vai alla pagina

Applicazione bolli e diritti nelle pratiche telematiche al R.I. Vai alla pagina

La Guida Interattiva Nazionale Unioncamere per gli adempimenti societari
Individuare in modo interattivo gli adempimenti pubblicitari nei confronti del Registro Imprese.Vai alla pagina

Manuale UnionCamere per il deposito dei bilanci 2019 Vai alla pagina

Regolamento per la concessione di contributi agli Organismi di garanzia collettiva fidi Vai alla pagina

Contatti

Camera di Commercio di Terni
Largo Don Minzoni 6 - 05100 Terni

-------------------------------------

Sede di Orvieto
Via G. Salvatori 1/H - 05019 Orvieto

  • Tel-Fax Orvieto: +39 0763 305556

 

La sede di Orvieto rimarrà chiusa fino al termine del periodo di emergenza Coronavirus

-------------------------------------

  • P.IVA: 00369490552
  • C.F.: 80000970550

Mi piace su Facebook Seguici su Twitter

Sei qui: Home Tutela del Mercato Metrologia Legale Sorveglianza e vigilanza


We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information